COS’E’  L’AGOPUNTURA E COME AGISCE

L’agopuntura è una medicina alternativa che fa uso dell’inserzione di aghi in punti specifici del corpo al fine di promuovere la salute e il benessere psicofisico della persona.

L’agopuntura considera il corpo umano come un insieme di sistemi funzionali, regolati dal corretto funzionamento dei canali energetici che veicolano il Qi ossia la matrice energetica del corpo umano.

Né la fisiologia né l’anatomia supportano l’esistenza di qualsivoglia struttura del corpo coincidente con i canali energetici né tantomeno del Qi.

La malattia è la perdita dell’omeostasi tra questi sistemi energetici/funzionali.

La terapia prevede il riequilibrio energetico tramite l’utilizzo di aghi, pressione, calore in convenzionali punti di agopuntura.

Secondo la teoria della medicina tradizionale cinese, l’agopuntura funzionerebbe normalizzando il flusso del Qi .

L’attuale pratica dell’agopuntura in occidente prevede l’utilizzo di aghi sterili monouso onde evitare rischi infettivi.

INDICAZIONI E LIMITI

A partire dalla fine del 20° secolo l’agopuntura è stata sottoposta ad una enorme mole di studi scientifici volti ad analizzarne l’efficacia in maniera rigorosa in modo tale da escludere che dei risultati positivi siano dovuti al semplice effetto placebo.

L’argomento rimane tuttavia ancora controverso sebbene l’ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA’ dopo una attenta e dettagliata analisi delle sperimentazioni scientifiche abbia valutato l’attendibilita’ dell’agopuntura per alcune patologie:

  • REAZIONI AVVERSE A RADIO/CHEMIO TERAPIA
  • RINITE ALLERGICA, ASMA, SINUSITI
  • DOLORE DA HERPES ZOSPTER
  • COLICA BILIARE
  • COLICA RENALE
  • DISTURBI ANSIOSO-DEPRESSIVI
  • DISTURBI DELL’ALIMENTAZIONE
  • DISINTOSSICAZIONE DA SOSTANZE DA ABUSO
  • INSONNIA
  • LEUCOPENIA
  • PARALISI DI BELL
  • NEVRALGIE DEL TRIGEMINO
  • CEFALEA/EMICRANIA
  • IPERTENSIONE ESSENZIALE
  • IPOTENSIONE PRIMARIA
  • DISMENORREA PRIMARIA
  • MENOPAUSA E DISTURBI CORRELATI
  • INDUZIONE DEL PARTO
  • MALPOSIZIONAMENTO FETALE
  • NAUSEA GRAVIDICA
  • TURBE DELLA LATTAZIONE
  • EPIGASTRALGIA ACUTA
  • NAUSEA E VOMITO
  • DISSENTERIA ACUTA
  • CERVICALGIA
  • PERIARTRITE DELLA SPALLA
  • EPICONDILITE
  • GONALGIA
  • COXALGIA
  • LOMBALGIA
  • SCIATALGIA
  • ARTRITE REUMATOIDE
  • ODONTALGIA
  • TERAPIA DEL DOLORE
  • DOLORE POST-OPERATORIO
  • RECUPERO DA ICTUS ISCHEMICO